Un albero di Natale tutto nostro

Noi, maestra, lo facciamo l'albero di natale in classe?

Il desiderio dei bambini è stato esplicito: fare l'albero di Natale.

Un abete in legno era già in classe per essere addobbato e c'era pure una borsa piena di fili di lana di tanti colori che i bambini , naturalmente, volevano toccare , usare, adoperare le loro mani per esplorare dentro quella borsa da cui uscivano i fili colorati.

A questo punto ho promosso e agevolato l'esplorazione: usiamo le mani per "fare" perchè è solo facendo che s'impara a fare. Non è forse cadendo che s'impara ad andare in bicicletta? Non è forse amando che s'impara ad amare? e non è forse vivendo che s'impara a vivere?

Così.........

.......Le mani sono penerate nei fili di lana rossi, gialli, verdi, azzurri.

I fili nelle loro mani hanno preso forma ed eccoli appallottolati alcuni variopinti altri di un unico colore.


BAMBINI: Guarda maestra ho fatto una pallina rossa per il nostro albero....però si srotola, non rimane come la metto io.....

come faccio?


MAESTRA: Facciamo un nodo così non si scioglie più.


BAMBINI: Ora attacco la pallina all'albero.......con lo scotch!

Posso usare lo scotch maestra?


A questo punto la classe dei leoni si era trasformata in una bottega artigiana dove i bambini erano in piena attività laboratoriale, chi staccava lo scotch, chi sceglieva il filo del il colore preferito , chi saliva sulla sedia per appendere la sua pallina sulla cima più alta dell'abete chi appallottolava la lana . L'abete piano, piano si è riempito di pom pom di lana di tanti colori, i bambini mettendosi in gioco, come succede nella vita, facendo e rifacendo direttamente hanno raggiunto il loro scopo: l'albero di Natale dei leoni !!


Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.